Escursione Domenica 14 Novembre 2021

 

Domenica 14/11/2021 Bogliasco – Monte Cordona – Nervi

Tra Genova ed il Golfo Paradiso, a proteggere la baia dai venti che soffiano attraverso gli Appennini, si erge un’affilata cresta erbosa, la Catena Costiera. Di
elevazione moderata è un classico dell’escursionismo genovese potendo regalare, nelle fredde giornate autunnali, splendide viste sulla costa fino al
promontorio di La Spezia, e sul mare verso la Corsica e Capraia.
Dal centro di Bogliasco si risale, per creuse lastricate, la ripida costa che porta alla frazione San Bernardo (247 m), situata in splendida posizione panoramica
sul costone sud-occidentale del Monte di Santa Croce. L’abitato si allontana, e con esso i segni della civiltà passando a boscaglie di castagno e leccio, poi agli
arbusteti ed infine alle praterie di crinale. Prima dell’ultima salita su mulattiera che porta sulla cresta si può apprezzare il tipico aspetto a fasce di scisti
alternati a marne del Monte Possuolo (772 m).
La vista, da qui e poi sul lungo traverso (3 km) quasi pianeggiante che porta al Monte Cordona è privilegiata. Le impattanti strutture portuali di Genova
restano nascoste e solo le borgate e le insenature incorniciano un panorama marino sconfinato.
Si segue il profilo del crinale erboso, punteggiato da pini neri e ginestre fino al bivio che, con poca salita, raggiunge il dosso di Monte Cordona (803 m)
anticamente utilizzato per la fienagione.
Senza mai abbandonare il crinale, si inizia la discesa verso il mare, su mulattiera, sempre in posizione dominante sopra la costa e la stretta valle del Poggio.
Si tratta del punto in cui il contrafforte meridionale del monte Cordona scende verso il mare, è quindi un fantastico belvedere a picco sulla costa con vista
che spazia da sinistra a destra, dal Promontorio di Portofino alle Alpi Marittime.
Una caratteristica creuza ligure mattonata che si fa largo tra alti muri ed edifici, conduce prima alla frazione Sant’Ilario e poi, finalmente all’abitato di Nervi.
La gita termina nel centro storico di Nervi, dopo aver attraversato gli eleganti parchi cittadini al cui interno sorgono le famose ville liberty
Dislivello: 800 m. – Lunghezza: 12 km – Difficoltà: E

INFORMAZIONI

Partenza: ore 7,00 da Valenza sede CAI Giardini A. Moro – ore 7,15 da Alessandria Osp. Borsalino – da Viaggio in pullman
Prenotare entro giovedì 11/11 ai numeri 3282934044 – 0131945633
Necessari scarponcini da trekking, mascherina, gel disinfettante e Green Pass.
Si raccomanda ai Sigg. Soci che si raggruppano presso la Sede CAI a Valenza, di non disturbare il riposo delle persone che abitano nelle vicinanze. Grazieveduta alpi