Domenica 20 Marzo 2022 Escursione alla Riserva naturale della Bessa – Biella

 

L’area della Riserva Naturale della Bessa è parte della morena della Serra. Le caratteristiche della Bessa ne fanno un territorio del tutto particolare dal punto di vista geologico, floristico e faunistico. Quest’area oltre ad essere parte del maestoso rilievo morenico di origine glaciale, rappresenta un territorio ricco di storia e natura. Un aspetto lunare, con cumuli di grandi dimensioni accostati come dune di un deserto, costituiti da sassi di varia grandezza e ,tra un cumulo e l’altro, cortine di piante e cespugli spesso impenetrabili è l’aspetto che si coglie entrando per la prima volta all’interno della Riserva naturale della Bessa, istituita nel 1985. I Romani, tra il II e il I secolo a.C., trasformarono la Bessa in una delle più grandi miniere d’oro a cielo aperto del mondo. Di questo immane lavoro rimane traccia nei cumuli, eretti ammucchiando le pietre scartate durante lo scavo e nei ritrovamenti archeologici.

Dislivello: m 300 – Difficoltà: E – Lunghezza 12 km. ca

INFORMAZION

Partenza: ore 7,00 da Alessandria Osp. Borsalino – ore 7,15 dalla sede Cai di Valenza – Viaggio in pullman

Prenotare entro giovedì 17/3 ai numeri 3282934044 – 0131945633
Necessari scarponcini da trekking, mascherina, gel disinfettante e Green Pass (con vaccinazioni).
Si raccomanda ai Sigg. Soci che si raggruppano presso la Sede CAI a Valenza, di non disturbare il riposo delle persone che abitano nelle vicinanze. Grazie

la bessa